di

Qual è il modo migliore di predire il futuro se non crearlo? È questo il roboante claim che accompagna il nuovo spot fan made della Tesla Roadster 2020, che vedremo in strada il prossimo anno per l'appunto.

Attorno alla vettura aleggiano ancora molte ombre e dubbi, la compagnia di Elon Musk però ha sin dall'annuncio sbandierato ai quattro venti le eccellenti prestazioni dell'auto. Parliamo infatti di una roadster due posti capace di bruciare lo 0-100 km/h in appena 1,9 secondi, con una batteria tale da garantire quasi 1.000 km di autonomia.

Una grande quantità di energia che Tesla ha probabilmente installato per garantire alte prestazioni per un buon numero di chilometri, di certo non per creare un'auto "endurance", la scheda tecnica però parla chiaro: in condizioni normali parliamo di una delle più grandi autonomie disponibili sul mercato elettrico.

Queste inoltre sono soltanto le prestazioni base della nuova Tesla Roadster, possiamo soltanto immaginare cosa si possa fare con il pacchetto SpaceX, con propulsori aggiuntivi in grado di migliorare drasticamente "l'accelerazione, la velocità massima e la frenata, permettendo all'auto quasi di volare" come dichiarato dallo stesso Elon Musk. Aspettando di vedere la vettura su strada, ecco un nuovo spot montato dall'editor Billy Crammer utilizzando materiali ufficiali Tesla, sopra le note di Harder, Better, Faster, Stronger dei Daft Punk, brano già scelto in passato da Elon Musk per sottolineare il passo in avanti fatto dalla sua Roadster 2020.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1