Posti di blocco e autovelox su Google Maps e Waze: dall'1 novembre nuove limitazioni

Posti di blocco e autovelox su Google Maps e Waze: dall'1 novembre nuove limitazioni
di

Gli smartphone attuali ci mettono a disposizione diverse soluzioni per navigare, sia in auto che a piedi, negli ultimi anni però hanno preso piede soprattutto Google Maps e Waze, entrambi servizi Google che hanno permesso agli utenti di segnalare la presenza di posti di blocco lungo il percorso. Ebbene fra poco ci saranno delle limitazioni.

I due navigatori di Big G, soprattutto Waze (diventato famoso per essere un navigatore social, per saperne di più qui trovate i punti di forza di Waze, così come le ultime novità dell'aggiornamento Pre-Drive di Waze), permettono di segnalare la presenza della polizia sulla strada, alla pari di Here o Coyote, quest'ultimo specializzato proprio nel segnalare autovelox e posti di blocco. Alcuni Paesi europei però potrebbero introdurre delle limitazioni, in Francia ad esempio le Prefetture possono decidere di bloccare notifiche di questa natura per un periodo di tempo determinato.

Secondo un nuovo decreto approvato lo scorso aprile, nel Paese transalpino dal 1 novembre prossimo le autorità competenti potrebbero bloccare le segnalazioni di posti di blocco e autovelox in un periodo di tempo che va da 2 a 12 ore, non di più. Inoltre sarà uno stop estremamente localizzato: 2 chilometri di raggio nei centri urbani, 10 chilometri nelle zone rurali. La scelta dunque potrebbe scaturire in base a determinate operazioni di polizia, magari in caso di posti di blocco innescati in caso di rapimento o attacchi terroristici.

Inoltre il blocco non può riguardare le principali autostrade, solo le strade dipartimentali e comunali. Questo perché malviventi e criminali potrebbero utilizzare tali funzioni per evadere i blocchi stradali, Google dovrà dunque collaborare con le autorità al fine di garantire il blocco delle segnalazioni. Questo perlomeno accade in Francia, anche l'Italia però potrebbe intraprendere un percorso simile.

Quanto è interessante?
4