di

A fine ottobre abbiamo finalmente messo le mani, dopo mesi e mesi di attesa, su una nuova Volkswagen ID.3, prima auto elettrica del marchio tedesco ingegnerizzata da zero. Dopo l’articolo speciale pubblicato qualche settimana fa, vi raccontiamo la nostra esperienza in video.

Costruita sulla piattaforma MEB, la nuova Volkswagen ID.3 ha di certo qualche elemento in comune con la nuova Golf 8, dal punto di vista del design, pur essendo un modello totalmente inedito. All’interno a farla da padrone è un piccolo quadro strumenti digitale utile a fornire le indicazioni di marcia fondamentali, affiancato da un display più grande posizionato al centro della plancia.

Una plancia a dir poco minimale, con Volkswagen che ha cercato di guardare al futuro il più possibile senza far lievitare eccessivamente il prezzo. Certo è anche vero che il listino è vario e caratterizzato da batterie da 58 e 77 kWh, e prossimamente ne arriverà una da 45 kWh, dettaglio che va a cambiare di molto il prezzo finale. La potenza invece, di 204 CV, è simile per tutti i modelli, con il top gamma omologato però solo per 4 passeggeri per via del suo peso. Per saperne di più mandate pure il nostro video in play.

Quanto è interessante?
2