di

Nel caso aveste seguito con assiduità le nostre pagine sapreste dell'eccezionale rapidità in accelerazione della Porsche Taycan Turbo S la quale ha, in alcune drag race sul quarto di miglio, fermato il cronometro su tempi stratosferici.

Stavolta la prima auto completamente elettrica della casa di Stoccarda ha dovuto vedersela con la Lamborghini Huracan Evo, la quale deve cedere il passo in termini di potenza bruta, ma al contempo ha dalla sua un gigantesco vantaggio da non sottovalutare: la supercar italiana pesa ben 870 chilogrammi meno della sportiva tedesca.

I ragazzi di DragTimes hanno pertanto schierato i due modelli del Gruppo Volkswagen l'uno di fianco all'altro per attuare una sfida alla meglio di tre. Ricordiamo che la Huracan Evo è mossa da un poderoso V10 aspirato da 5,2 litri capace di ben 640 cavalli di potenza a 8.000 giri al minuti e 600 Nm di coppia a 6.500 giri. Questi numeri, attraverso una trazione integrale, le permettono di passare da 0 a 100 km/h in circa 3,0 secondi, mentre la velocità massima si attesta sui 325 km/h.

La Porsche Taycan Turbo S gode dal suo canto di un motore elettrico per assale, per un massimo di 760 cavalli di potenza e 1.050 Nm di coppia inviati a tutte e quattro le ruote. I dati ufficiali parlano di uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e di una velocità massima pari a 260 km/h.

Guardando ai numeri, la sfida appare davvero molto equilibrata, ma il primo test vede la Taycan Turbo S partire come un razzo e mantenere il vantaggio fino alla fine con estrema facilità. La seconda gara invece denota una brutta partenza per la tedesca, la quale rende appassionante il testa a testa fino al traguardo. La terza prova infine sembra quasi una ripetizione della prima, con la Huracan Evo che subisce l'erogazione istantanea della coppia elettrica della rivale e non riesce più a rimontare.

I tempi delle tre sfide restituiscono un vantaggio di circa 2 decimi appannaggio della Taycan ma, dando un'occhiata ad altre drag race online, notiamo che in questo caso specifico la sportiva non ha neanche realizzato le sue performance migliori.

Per chiudere restando in tema di gare di accelerazione, ci teniamo a mostrarvi una delle drag race più interessanti in assoluto: sulla griglia di partenza c'erano Ferrari, Lamborghini, Porsche e poi supercar, pickup, muscle car e quant'altro. In ultimo invece vogliamo rimandarvi ad una sfida fra 8 auto elettriche: ecco come si comportano le moderne vetture ad alimentazione alternativa.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1