di

Se seguite attentamente le nostre pagine, o comunque le notizie relative al mondo Tesla, sapete già che Elon Musk ha intenzione di aprire i suoi veloci Supercharger a tutti i marchi. Ecco infatti una Porsche Taycan ricaricare velocemente presso una stazione Tesla.

È senza alcun dubbio l'inizio di una nuova era, per ora cominciata in forma sperimentale solo presso 10 stazioni Supercharger nei Paesi Bassi. A tal proposito vi abbiamo già raccontato quali sono le tariffe previste da Tesla per i veicoli di altri brand, non proprio basse a dir la verità ma con la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a tariffa agevolata. Ebbene qualcuno ha subito pensato di sfruttare la cosa portando una Porsche Taycan a un Supercharger e vedere a che velocità è in grado di ricaricare.

Come sappiamo la Taycan accetta oggi fino a 270 kW a 800 V, in attesa dei 350 kW. Ebbene collegata a Supercharger V3 da 250 kW l'elettrica tedesca ha prelevato energia a una potenza di 121 kW appena connessa, con la batteria al 6%, poi è salita a 128 kW attorno al 20%, a 130 kW al 30%, a 132 kW al 34% e infine a 134 kW al 50%.

Numeri non estremi ma comunque buoni per una ricarica veloce, anche se come abbiamo ricordato sopra il Supercharger V3 può ricaricare fino a 250 kW. Che la società californiana tenga la massima potenza solo per le auto Tesla? In realtà non è così: la Taycan può toccare i 270 kW a 800 V, mentre i Tesla Supercharger erogano fino a 400 V, nella pratica dunque collegare una Taycan a un Supercarger V3 o a un V2 è la stessa cosa. A tal proposito in basso trovate anche un video presso un Supercharger V2. Abbiamo invece provato la ricarica a 800V della Taycan Cross Turismo presso le stazioni Ionity durante un test drive in Francia.

Quanto è interessante?
3