La Porsche Taycan è finalmente tra noi! Inizia la nuova era della casa di Stoccarda

La Porsche Taycan è finalmente tra noi! Inizia la nuova era della casa di Stoccarda
di

"La Taycan collega la nostra eredità col futuro. Essa porta avanti i successi storici del nostro marchio, un marchio che ha affascinato ed entusiasmato la persone in tutto il mondo per oltre 70 anni". Queste le parole di Oliver Blum, CEO di Porsche AG.

Affermazioni importanti quelle della casa tedesca, che sottolineano con fierezza la linea intrapresa pochi anni fa:"Questo giorno segna l'inizio di una nuova era". E lo fa davvero, perché la Porsche Taycan sembra aver rispettato tutte le promesse.

I primi modelli ad arrivare saranno la Taycan Turbo S e la Taycan Turbo. Essi rappresentano le punte di diamante del reparto Porsche E-Performance e sono già in piena produzione. Varianti meno potenti arriveranno entro la fine dell'anno e in seguito ne saranno sviluppate versioni derivative, come la Taycan Cross Turismo entro il 2020. L'investimento totale in questo progetto è stato di 6,6 miliardi di dollari.

Ma adesso passiamo ai numeri. La top di gamma Turbo S si presenta con 750 cavalli di potenza e dispone di Launch Control e funzione overboost (spiegata brevemente), mentre la Turbo si "limita" a generare 670 cavalli. Le accelerazioni da 0 a 100 sono misurabili rispettivamente in 2,6 secondi e 3,0 secondi. Entrambe le versioni avranno a disposizione un sistema a quattro ruote sterzanti e raggiungono i 260 km/h di velocità massimale.

Porsche è stata la prima casa al mondo ad integrare un sistema con una tensione di 800 volt, differentemente dall'uso comune di 400 volt. I benefici sono sensibili, infatti il tempo di ricarica dal 5% all'80% è stimato intorno ai 22,5 minuti, per un picco massimo in ricarica di 270 kW. La capienza totale dell pacco batterie è di 93,4 kWh. Esso sarà ricaricabile tranquillamente anche a casa, ma con un limite di 9,6 kW in corrente alternata. L'autonomia dichiarata è di 450 chilometri per singola carica.

Altro pezzo forte è il design, il quale rappresenta anch'esso il collegamento tra passato e futuro descritto prima da Blum. Tramite le forme è assolutamente riconoscibile il DNA storico di Porsche. Al frontale troviamo forme ampie e sinuose, che terminano lateralmente con il classico rialzo ondulato. La silhouette della fiancata è caratterizzata dalle linee sportive fornite dal tetto, che spiove verso il posteriore in modo lineare. Anche i finestrini che terminano in forme appuntite e gli evidenti rigonfiamenti dei passaruote sono un chiaro riferimento al passato. Gli elementi più innovativi sono invece ritrovabili nel logo "Porsche" dal look in vetro, integrato con i fari posteriori. Il coefficiente aerodinamico derivante anche dal design è bassissimo, infatti misura soltanto 0.22 Cx. Questo contribuisce indubbiamente ai bassi consumi e quindi all'elevata autonomia.

Per quanto riguarda gli interni vi rimandiamo a questo esaustivo articolo, che ne analizza tutte le varie caratteristiche, ricordandovi di accedere alla fonte in basso per ogni eventuale voglia di approfondimenti. Ora volete sicuramente sapere il prezzo, beh sarete accontentati. Si parte da i 150.900 dollari della Turbo per arrivare ai 185.000 dollari richiesti dalla Turbo S.

Concludendo, la somma di tutto ciò rappresenta un forte dichiarazione di intenti. Porsche non è incatenata ai fasti passati, ma guarda al futuro attraverso l'efficienza, il green power e la sostenibilità, ma senza tralasciare le doti che l'hanno portata all'apice attuale dell'industria, quali la riconoscibilità e l'esperienza alla guida.

Ma adesso vi lasciamo ad ammirare la galleria in calce o a visionare l'intera live di presentazione, le quali ritraggono la nuova Porsche Taycan in ogni dettaglio.

FONTE: Porsche
Quanto è interessante?
1
Porsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche TaycanPorsche Taycan