Porsche restaura una splendida 944 S2, la rinascita di una youngtimer

Porsche restaura una splendida 944 S2, la rinascita di una youngtimer
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Porsche mostra le capacità del suo reparto Klassik restaurando una Porsche 944 S2. Il mito della 911 spesso oscura una serie di splendidi modelli che la casa di Stoccarda ha prodotto con successo durante gli anni 80 e 90.

Le serie 924 (come questa stupenda 924 Carrera GTS), 944, 968 e 928 sono caratterizzate dallo schema transaxle (motore anteriore e trasmissione posteriore), dai fari a scomparsa e dall'ampio lunotto posteriore. Le quotazioni di questi modelli stanno salendo e la percezione dei consumatori, che un tempo le relegava a Porsche economiche, sta mutando. La 944 S2 è tra le più ambite, innanzitutto per il numero di esemplari: tra il 1988 e 1991 furono costruite soltanto 9.400 Coupé e 7.000 Cabriolet. Il propulsore da 3 litri grazie ai suoi 211 CV è il più potente della gamma (escludendo le Turbo), inoltre all'uscita si poteva fregiare del titolo di quattro cilindri con cilindrata maggiore in commercio. A livello di prestazioni questa Porsche si difende ancora bene: 240 km/h di velocità massima e uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 7,1 secondi. Con la S2 Porsche unificò tutta la gamma 944 aspirata donandole un telaio migliorato e il corpo carrozzeria della variante Turbo.

Ad oggi un altro elemento che la rende particolarmente interessante è il prezzo, l'esemplare di Porsche Klassik è stato acquistato a 18.500 euro. I modelli in ottime condizioni invece sono venduti tra i 30.000 e i 45.000 euro.

Per il restauro è stato scelto un modello del 1991, ultimo anno di produzione, dotato di airbag, aria condizionata e tetto "targa" (più che una vera conformazione targa si tratta di un tetto apribile di grandi dimensioni). La carrozzeria è in Cobalt Blue Metallic, il colore che Porsche sfruttò per pubblicizzare l'arrivo della S2. Gli interni sono dotati di tappezzeria multicolore anziché la più comune pelle. Altre chicche sono il sistema audio Blaupunkt originale e il pacchetto telefono Bosch. In totale sono stati investiti 14.500 euro nel restauro, un totale di 33.000 euro per una vettura che il prossimo anno acquisirà maggiore valore diventando d'epoca... niente male.

A voi piacerebbe sfrecciare per le strade con questa vettura vintage o preferite guardare al futuro con le possibili Cayman e Boxster elettriche?

Quanto è interessante?
1
PorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorsche