Porsche investe ulteriormente su Rimac, si avvicina il marchio Bugatti?

Porsche investe ulteriormente su Rimac, si avvicina il marchio Bugatti?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La possibilità che Porsche accrescesse le sue quote in Rimac è stato argomento di svariati rumor sbocciati nei mesi passati. Oggi Mate Rimac in persona ci parla, tramite un'intervista ad Automobilwoche, dell'imminente round di finanziamento che vedrà Porsche iniettare circa 150 milioni di euro nelle casse del produttore croato.

La raccolta fondi sarà completata nei prossimi due o tre mesi e un altro round è previsto per fine 2021, ha dichiarato Rimac alla rivista tedesca. Porsche possiede attualmente il 15,5% delle quote di Rimac Automobili e potrebbe aumentare la sua partecipazione al 50%. Porsche è proprietà del Gruppo Volkswagen e il nuovo assetto societario dovrebbe favorire il passaggio alla casa croata del marchio Bugatti.

Precedentemente Oliver Blume, CEO di Porsche, aveva rilasciato interessanti dichiarazioni ad Automobilwoche. Secondo Blume i marchi Rimac e Bugatti sono tecnologicamente affini e la decisione finale sul futuro della casa francese è attesa entro la prima metà dell'anno.

L'imminente e velocissima Rimac C_Two non è soltanto una hypercar elettrica, bensì rappresenta per la casa croata una piattaforma da poter offrire, parzialmente o integralmente, ad altri costruttori. Anche l'hypercar italo-tedesca Pininfarina Battista è basata su tecnologia Rimac. “Le supercar sono un mercato limitato, il mercato delle componenti è molto più ampio. Ecco perché abbiamo in programma di espandere la nostra azienda”, ha aggiunto Mate Rimac nell'intervista ad Automobilwoche. Ciò comporterà anche un aumento del personale, che passerà dalle 1.000 unità attuali a 2.500 entro l'inizio del 2023.

Quanto è interessante?
1