di

Una giornata in pista è un momento paradisiaco per un appassionato di motori e sul circuito del Nordschleife si può guidare auto sportive accompagnati da piloti esperti in grado di darvi consigli sulla vostra guida. Ma l’errore è sempre dietro l’angolo, e in questo caso ci ha rimesso una Porsche Cayman GTS.

L’incidente è avvenuto qualche settimana fa a Misha Charoudin, il pilota youtuber dell’omonimo canale YouTube, mentre assisteva un cliente alla guida. Dopo aver compiuto alcuni giri di riscaldamento avevano iniziato ad alzare il ritmo ma dopo una “dritta” di Misha sul come affrontare un tratto del circuito, il guidatore preso forse dallo spavento ha rilasciato improvvisamente l’acceleratore, così da innescare una sbandata violentissima terminata contro le barriere a lato pista, colpite più volte.

Le immagini dell’auto incidentata mostrano un danno evidente ma non al punto da considerare la vettura irreparabile. Invece Misha ci mostra il preventivo delle riparazioni, e questo basta e avanza per capire che per questa Porsche Cayman i giorni di gloria sono ufficialmente terminati. Per rimetterla in sesto sono richiesti 97 mila euro, circa 30 mila euro in più rispetto al prezzo di listino della vettura, acquistata due anni prima.

Lo youtuber ha infatti spiegato che l’auto si potrebbe anche riparare, sostituendo tutto quello che si è rotto, ma il prezzo è troppo elevato e il gioco non vale la candela, quindi l’auto verrà ritirata per recuperare i pezzi di ricambio utilizzabili, per poi essere definitivamente distrutta.

Guardandola non sembra messa così male, ma sotto alla carrozzeria evidentemente graffiata e bozzata, il vero danno l’ha subito la parte frontale dell’auto, con la struttura del telaio che si è piegata in 4 punti differenti, a cui si sommano componenti delle sospensioni e dello sterzo spezzati, lo scarico danneggiato per l’urto contro un cordolo e tanto altro.

E pensare che l’angolo di impatto non ha fatto esplodere gli airbag, nonostante l’urto a 200 km/h, altrimenti al conteggio dei danni andava aggiunta anche la spesa di ripristino degli stessi.

Quanto è interessante?
1