INFORMAZIONI SCHEDA
di

Bisimoto è una casa di tuning rinomata per le sue ambizione creazioni, e la sua ultima opera non smentisce affatto il DNA della compagnia da questo punto di vista. Parliamo infatti della conversione di una vettura da gara come la Porsche 935 in una prestazionale e leggerissima supercar elettrica.

Il risultato è stato straordinario, infatti la nuova 935 pesa circa 1,200 chilogrammi, e dispone di 636 cavalli di potenza e una coppia allucinante. Il nome scelto per la EV è "935 K3V" e, come potete vedere dal video in alto, il suo passo è totalmente silenzioso. Il vantaggio prestazionale più importante consiste nell'immediata disposizione della coppia massimale, che ad esempio per la nuova GT2 RS è ottenibile soltanto tra i 2.500 e i 4.500 giri al minuto.

Anche la carrozzeria è stata ribaltata come un calzino, infatti il team Bisimoto ha preso gli originali stampi Kremer e li ha utilizzati per donare al telaio della 911 un aspetto parecchio differente. Il tutto è mosso da un motore elettrico a tre fasi, composto da parti derivanti da EV West, mentre i due pacchi batterie montati agli estremi della 935 K3V forniscono 32 kWh di energia.

Nell'insieme questa Porsche ci mostra il modo migliore di lavorare a progetti simili perché, tralasciando gli appassionati dei motori tradizionali, crediamo sia veramente difficile restare indifferenti a simili opere.

Così come è arduo restare indifferenti all'abbandono di una povera 911 GT2 RS, ritrovata di recente in un garage cileno. Si tratta di un bolide particolarmente raro, infatti ne sono stati assemblati 1.000 esemplari. Per chiudere restando in casa Porsche vi rimandiamo ad una analisi sull'autonomia della Taycan che, secondo gli esperti, potrebbe risultare deludente.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2