La Porsche 928 diventa elettrica e moderna: i render del designer Knop

La Porsche 928 diventa elettrica e moderna: i render del designer Knop
di

Nella seconda metà degli anni '70 Porsche sentì la necessità di affiancare alla leggendaria 911 modelli per ampliare la propria clientela, nel tentativo di rendere l'azienda più redditizia. Così nacque nel 1977 la 928, caratterizzata dallo schema transaxle: motore anteriore e trazione e cambio sul retro.

Questa gran turismo 2+2 fu prodotta per ben 18 anni, con un totale di oltre 61.000 unità vendute. Era affiancata nella gamma da altri "modelli transaxle", come la Porsche 944. Nonostante il fascino non paragonabile a quello della 911, la 928 ha una nutrita schiera di fan, attratti dalle sue forme sexy. Tra loro c'è il designer brasiliano Guilherme Knop che ha realizzato una versione moderna della 928, aiutato nei render dall'esperto di CGI João Schendel.

Knop è un designer professionista ed ha lavorato nei principali studi Volkswagen. Va però sottolineato che la 928 Concept è un progetto personale: Porsche AG non è in nessun modo coinvolta.

La 928 è reimmaginata come una gran turismo moderna dotata di propulsione completamente elettrica. La 918 Concept rimane fedele alle proporzioni del modello originale, progettato da Wolfgang Möbius e Anatole Lapine. Come ogni reinterpretazione moderna va segnalato un aumento delle dimensioni complessive, calcolate affinché fosse usata la piattaforma della Taycan, e l'adozione di cerchi in lega dal diametro importante. La carrozzeria appare fedele al linguaggio del modello del 1977, risultando perfino più pulita nei dettagli, seppur dotata di grande muscolatura, evidente nelle zone dei passaruota. Viene mantenuta la peculiare configurazione del terzo montante e la forma a goccia dei proiettori anteriori, ora supportati dai classici quattro diodi a cui Porsche ci ha abituato.

L'anteriore è impreziosito da un paraurti simile a quello visto nelle recenti GT del marchio, con un accenno di splitter. Il posteriore presenta un'ampia, ma sottile, fascia LED che in qualche modo ricorda quella adottata dall'elettrica Taycan. Lo spoiler è appena accennato e si integra nel design in punta di piedi. Sono infine stati modellati anche gli interni, con uno stile retrò e quasi completamente digitale. Il quasi è dovuto al classico orologio analogico posto al centro della plancia.

Riteniamo quello di Knop e Schendel un lavoro sopraffino, frutto di una progettazione saggia che ha saputo bilanciare perfettamente il design della 928 originale con le influenze delle moderne Porsche. A voi piacerebbe se Porsche costruisse una vettura simile?

La Porsche 928 diventa elettrica e moderna: i render del designer Knop
PorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorsche