di

Pensare che la Porsche 911 GT3 sia una vettura lenta è da folli, ma è pur sempre una stradale orientata alla pista, e in quanto tale deve scendere a dei compromessi. Chi invece vuole tirarle fuori il meglio, può optare per i ritocchi derivati dalle corse ad opera del preparatore ufficiale Porsche, Manthey Racing.

In attesa della Porsche 911 GT3 RS in corso di sviluppo, la 911 GT3 preparata da Manthey Racing è il meglio che possiate trovare, tenendo a mente che l’auto diventa incredibilmente più veloce lasciando il motore di serie. Il flat-sic da 4.0 litri e 510 CV resta il medesimo perché i miglioramenti effettuati da Manthey riguardano il comparto aerodinamico e telaistico.

Sul frontale infatti possiamo vedere un nuovo splitter con l’aggiunta di flap laterali sul paraurti, che lavorano all’unisono con dei condotti ridisegnati sul fondo della vettura, che guidano l’aria fino all’immenso diffusore posteriore. La parte alta del retrotreno è invece dominata da una colossale ala con supporto a collo di cigno, più larga dell’originale e dotata di Gurney flap all’estremità.

La downforce aggiuntiva viene poi gestita da un set di nuove sospensioni completamente regolabili nella compressione e nell’estensione, che potranno essere ritoccate a mano senza l’ausilio di strumenti aggiuntivi. Il nuovo assetto prevede anche pastiglie dei freni più performanti e cerchi forgiati da 20 e 21 pollici rispettivamente per l’anteriore e il posteriore, che riducono di 7,2 kg le masse non sospese.

Il kit messo a punto da Manthey Racing è stato presentato mesi fa, ma adesso il pilota ufficiale Porsche, Kevin Estre, l’ha portato tra i cordoli del Nurburgring per quantificare, cronometro alla mano, il miglioramento della ricetta Manthey, e il risultato parla chiaro. La 911 GT3 MR ha distrutto il record del Nurburgring, girando ben 4,19 secondi più veloce di una Porsche 911 GT3 stock, entrambe equipaggiate con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 R.

Il kit Manthey Racing è disponibile soltanto in Europa e viene offerto ad un prezzo di 37,910 euro. Inoltre, trattandosi di un kit messo a punto da un preparatore ufficiale Porsche, non inficia in alcun modo la garanzia della vettura, e potrà essere ordinato presso i Porsche Center, con le consegne che partiranno dal prossimo autunno.

Quanto è interessante?
2
Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911