Una Porsche 911 in aceto balsamico: ammira l'ultima opera di Ares Design

Una Porsche 911 in aceto balsamico: ammira l'ultima opera di Ares Design
di

Modena è terra di prosciutto crudo, tortellini e aceto balsamico ed è ovviamente anche il cuore della cosiddetta Terra dei Motori. Un'altra zona importante per la storia dell'automobile è Stoccarda, patria della Porsche. Raramente le due città hanno legami, oggi un'eccezione con la particolare Porsche 911 di Ares Design.

L'azienda modenese ha già qualche Porsche nel portfolio, come ad esempio la 964 Targa e la 991 GT3 Targa. Anche la nuova creazione ha lo stesso tipo di carrozzeria: è basata sulla Porsche 911 Targa della generazione 992. Come da tradizione Ares, il design è elegante, concreto e privo di orpelli. L'inedito paraurti anteriore sfoggia una fascia argentata che copre l'intera larghezza della vettura; questo colore viene ripreso da altri dettagli, come gli sfoghi d'aria laterali e gli specchietti retrovisori esterni. Muscolosi i passaruota maggiorati che coprono minuziosamente le ruote dalla carreggiata aumentata: 4 cm nella parte posteriore e ben 8 in quella anteriore.

L'Ares 992 Targa presenta interni completamente rinnovati, dotati di pelle di altissima qualità e di audaci dettagli per la gioia del fortunato proprietario. Questa vettura è infatti un esemplare unico realizzato su specifica commissione. Oltre all'estetica la sostanza: il sei cilindri boxer biturbo è stato messo a punto e dotato di un nuovo scarico sportivo, per un totale di 60 CV extra.

Ares non propone soltanto versioni tailor made di noti modelli sportivi, ma ha il know-how per progettare carrozzerie da zero. Nel 2019 presentò la Panther ProgettoUno, erede spirituale della De Tomaso Pantera. Circa un anno è stata svelata la Ares S1 Project Spyder, supercar basata sulla Corvette C8.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2
Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911