Questa Porsche 356 Speedster del '59 è perfezione rétro: le suggestive immagini

Questa Porsche 356 Speedster del '59 è perfezione rétro: le suggestive immagini
di

Emory Motorsports è un'azienda specializzata in eccellenti restaurazioni di Porsche, e con questa 356 del 1959 è stato fatto un lavoro clamoroso e rifinito in ogni minimo dettaglio, per farla risplendere come fece per la prima volta ben 60 anni fa.

L'esemplare in questione non era però una 356 Speedster, ma la versione Coupe. La macchina ebbe un grave incidente che ne distrusse completamente il tettuccio, e dopo lo sfortunato evento si decise quindi di operare senza di esso e reinventarla senza copertura, tributando il modello Speedster costruito tra il 1954 e il 1958.

"Gli appassionati di Porsche noteranno che alla macchina manca l'emblema 'Speedster'. Questo è un richiamo agli inizi coupe dell'auto e all'idea che celebriamo il meglio che le restasse dalle condizioni nelle quali l'abbiamo trovata." Parole del boss della società, Rod Emory, al momento del reveal.

Questa 356 Speedster non dispone neanche dello stesso motore, per forza di cose. Invece dell'originale 1,6 litri a cilindri in linea, è stato predisposto un bel miglioramento tramite un propulsore da 2,4 litri, il quale produce ben 205 cavalli, scaricati sulle ruote da un cambio manuale a quattro rapporti. Numeri di certo non esaltanti al giorno d'oggi, ma non dimentichiamo che la vettura pesa solamente 839 kg, cioè più di mezza tonnellata meno di una berlina media moderna.

Dato l'aumento consistente di performance rispetto alle condizioni originarie, si è provveduto a rivedere pesantemente anche le sospensioni, che adesso al posteriore risultano indipendenti e regolabili. Lo stesso trattamento è stato riservato anche ai freni, i quali sono adesso in grado di gestire la maggiore potenza.

Ma adesso vi lasciamo all'ammirazione della galleria in fondo, la quale comprende foto particolarmente suggestive e, per concludere in bellezza, vi proponiamo altri due interessanti restauri. Il primo riguarda una BMW 530 riportata in vita dopo esser stata ripresa da condizioni disastrate. Il secondo invece è stato operato da MSO, che ha rimesso in strada una formidabile McLaren F1.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
PorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorschePorsche