Polizze RCA più chiare e trasparenti: le novità in vigore dal 2 luglio 2020

Polizze RCA più chiare e trasparenti: le novità in vigore dal 2 luglio 2020
di

Oggi 2 luglio 2020 è una data importante per noi automobilisti italiani, cambiano infatti alcune essenziali regole nel mondo delle assicurazioni auto e moto, le classiche RCA insomma, con nuovi vantaggi per gli utenti.

Non vantaggi di natura economica ma di "trasparenza". Secondo quanto previsto dal decreto 54/2020 del Mise, il Ministero per lo Sviluppo Economico, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 17 giugno 2020, da oggi 2 luglio le compagnie di assicurazioni dovranno fornire ai propri clienti preventivi e proposte di contratto dettagliati, con tutti i costi ben esplicitati, voce per voce. Allo stesso tempo potranno determinare il prezzo di ogni contratto e delle condizioni aggiuntive in totale libertà, a patto appunto di specificare tutto in dettaglio.

In questo modo il cliente non dovrebbe più avere sorprese o spese "occulte". Il Mise e l'IVASS, l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, hanno anche pensato a un modulo standard di proposta di contratto da fornire alle compagnie assicurative, che verrà poi rigirato al cliente. In questo modo dovrebbe essere più facile orientarsi fra le varie offerte disponibili sul mercato, inoltre così l'IVASS mira implicitamente ad attaccare le false assicurazioni che purtroppo sempre più spesso abitano il web, con automobilisti truffati e la Polizia Postale costantemente allerta per disattivare siti internet fraudolenti e non autorizzati a vendere polizze.

Quanto è interessante?
1