INFORMAZIONI SCHEDA
di

Fare un incidente è brutto. Fare un incidente che coinvolge un poliziotto, specie negli USA, è un incubo da evitare. O almeno così insegna SuperBad. Sta di fatto che una Model 3 rischiava di vedersela molto brutta, colpa di un agente che ha bruciato il semaforo senza nemmeno mettere le sirene. Menomale che la frenata automatica è intervenuta.

Questo ennesimo incidente evitato grazie ai dispositivi di sicurezza delle Tesla — Automatic Emergency Braking System, in questo caso— è particolarmente eclatante per gli attori coinvolti. Anche in questa occasione assistiamo ad uno scenario che sarebbe stato pressoché impossibile prevedere, e che proprio per questo mette a durissima prova i riflessi umani.

C'è da dire che la dashcam interna all'abitacolo della Model 3 avrebbe permesso di ricostruire la responsabilità dell'accaduto in modo piuttosto inequivocabile: il poliziotto è passato con il rosso tagliando la strada alla Tesla, ma, sebbene il lampeggiante fosse acceso, non aveva attivato le sirene per segnalare la sua presenza. Una mossa a dir poco spregiudicata.

"Se non fosse stato per la frenata d'emergenza della Tesla non sarebbe stata una bella giornata", ha raccontato il proprietario della Tesla. L'episodio è accaduto ieri a Los Angeles.

Non è la prima volta in cui vediamo con i nostri occhi come il sistema di frenata delle Tesla sia uno strumento formidabile: a febbraio ha salvato da una brutta situazione una Model 3. Dal 2020 la frenata automatica dovrà essere inclusa su tutti i veicoli.

Quanto è interessante?
4