Polestar 2: l'autonomia in ciclo EPA è piuttosto deludente

Polestar 2: l'autonomia in ciclo EPA è piuttosto deludente
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'autonomia ufficiale della Polestar 2 si attesta sui 375 chilometri per singola carica in ciclo EPA, ottenuti attraverso un pacco batterie da 78 kWh. Viste le premesse e la capienza della batteria, era lecito aspettarsi qualcosa in più.

Difatti, alcuni mesi fa, sul sito di Polestar era riportato un range di 442 chilometri, mentre l'ente europeo WLTP parlava persino di 470 chilometri per singola carica. Come abbiamo potuto constatare, EPA ha parlato di numeri inferiori di circa il 20 percento rispetto a quelli appurati da WLPT.

In condizioni reali la Polestar 2 può ancora dimostrare tanto, sia chiaro, ma almeno sulla carta la vettura elettrica non riesce a competere con altre berline elettriche rivali. Giusto per fare un esempio, e ci scuserete se tiriamo sempre in ballo Tesla, la Model 3 Long Range AWD garantisce un range del 38 percento superiore, mentre la variante Performance mostra un vantaggio del 28 percento.

Passando all'efficienza, troviamo che sia proprio questo elemento a stonare in modo particolare: i calcoli portano a 227 Wh/km, con una divergenza del 30 percento se comparati a quella messi in strada dalla Model 3 Long Range AWD coi suoi 173 Wh/km, e del 23 percento rispetto ai 185 Wh/km della Model 3 Performance. Le cifre parlano chiaro.

La Polestar 2, per chi non lo sapesse, è una EV basata sulla piattaforma modulare CMA di Volvo e monta due motori elettrici in quali generano un output complessivo di 408 cavalli di potenza e 660 Nm di coppia, scaricati sull'asfalto tramite un classico sistema all-wheel drive.

Nel frattempo, nel caso foste interessati a scoprire i dati sul range di altre auto elettriche, vi rimandiamo ai test svolti sulla Volkswagen ID.3 a 90 km/h e 120 km/h: ecco le differenze tra le due velocità. In chiusura vogliamo menzionare i numerosi aggiornamenti che a breve approderanno sulle vetture ibride e completamente elettriche di BMW, e in modo particolare sulla nuova BMW 545e xDrive da 400 cavalli.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1
Polestar 2: l'autonomia in ciclo EPA è piuttosto deludente