Pol Espargarò sicuro: 'Marc Marquez può superare Valentino Rossi con la Ducati'

Pol Espargarò sicuro: 'Marc Marquez può superare Valentino Rossi con la Ducati'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Marc Marquez può superare Valentino Rossi solo con la Ducati. Ne è convinto l'ex pilota di MotoGp, attuale collaudatore per KTM, Pol Espargarò. In vista della stagione 2024 ormai prossima a fare il suo esordio, secondo lo spagnolo l'ex Honda sarà uno dei grandi protagonisti.

Come vi ricordiamo spesso e volentieri dopo la firma ufficiale di Marc Marquez con il team Ducati Gresini, sono cresciute a dismisura le aspettative nei confronti del classe 1993, e sono molti quelli convinti che lo spagnolo darà del filo da torcere al campione del mondo Bagnaia, così come al suo vice Jorge Martin.

Fra questi c'è proprio Pol Espargarò che parlando negli scorsi giorni con Marca ha ammesso: “Marc Marquz campione del mondo nel 2024? Sì, lo vedo possibile. Dipenderà soprattutto da cosa farà nelle prime gare e da cosa faranno i suoi rivali. Se non perderà troppo terreno nelle prime gare fino a l'Europa, che sono i gran premi più complicati, potrà farcela. La cosa positiva è che non si correrà più in Argentina (recentemente cancellato) e questo favorisce Marc perché è un circuito dove non ha molta esperienza di guida, come a Jerez, ad esempio”.

Secondo l'ex pilota, nella seconda metà di stagione Marquez potrebbe aver accumulato la giusta esperienza su Ducati “E ovviamente potrà laurearsi campione perché ha un talento incredibile e la GP23 è una moto competitiva per vincere il Mondiale, su questo non ci sono dubbi”.

Sull'addio a Honda dopo più di una decade Espargarò sottolinea come Marc “Avevo solo un anno di contratto, ma un anno è molto lungo e negli sport d'élite non solo mentalmente, anche tecnicamente quindi ovviamente lo capisco”.

Lo sbarco in Ducati potrà così permettere a Marquez di superare il suo storico rivale: “Ha l'ambizione di continuare a vincere, vuole vincere un altro titolo mondiale e vuole superare Valentino Rossi nel numero di titoli che ne ha otto, quindi sì voleva farlo e questo significava essere in Ducati”.

Infine, per quanto riguarda la lotta per il titolo, Pol Espargerò ovviamente non esclude fra i candidati Pecco Bagnaia, campione del mondo 2023: “Senza dubbio ci sono Marc Márquez e Pecco Bagnaia. E attenzione a Enea Bastianini, che l'anno scorso ha avuto un po' sfortuna per via degli infortuni che gli hanno impedito di essere al top, ma penso che The Beast sarà un pilota da seguire quest'anno. E includerei anche Aleix Espargaró e Brad Binder... E, ovviamente, devo includere anche Jorge Martín”.

FONTE: marca.com

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi