Questa Plymouth Hemi Cuda è unica: all'asta per oltre 5 milioni di euro

Questa Plymouth Hemi Cuda è unica: all'asta per oltre 5 milioni di euro
di

Dalla seconda metà degli anni '60 fin quasi alla fine del decennio successivo le pony car, sportive ispirate alla Ford Mustang, ebbero un successo enorme negli Stati Uniti. Tra i modelli più popolari c'era sicuramente la Plymouth Barracuda, che dopo un po' fu abbreviata dagli appassionati nel più semplice "Cuda".

Ecco, proprio un esemplare di Plymouth Barracuda è appena stato messo all'asta da Mecum Auctions. Si tratta di una vettura rarissima per vari motiva: fa parte delle sole 12 Hemi Cuda convertibili ad essere state prodotte nel 1971, rappresenta uno dei soli tre esemplari con cambio originale A833 manuale a quattro rapporti ed è l'unico in assoluto ad esser stato verniciato in Winchester Gray.

Basterebbe già questo per rendere la Barracuda visibile nella galleria di immagini in calce estremamente appetibile e costosa, ma c'è dell'altro. In base a quanto riportato a listino da Mecum Auctions, la macchina fu esportata in Francia dal primo proprietario, Jean Teyssier. Dopo circa vent'anni tornò negli Stati Uniti con la meccanica completamente intatta. Da quel momento è rimasta in possesso del secondo proprietario fino ad oggi, e vanta tutte le documentazioni possibili e immaginabile, con tanto di certificati francesi e copie dei permessi per l'importazione.

Riguardo i chilometri percorsi, la Barracuda non è certamente stata lasciata in garage per cinquant'anni, ma non è neanche stata costretta a tour de force: il quadro degli strumenti mostra una distanza complessiva di 98.553 chilometri. Sì, chilometri e non miglia perché, come dicevamo, il suo primo acquirente viveva in Francia.

Detto questo forse vi sorprenderà comunque apprendere delle stime sull'andamento dell'imminente asta. La Plymouth Hemi Barracuda convertibile del 1971 dovrebbe posizionarsi in una forbice che va dai 4,7 ai 5,3 milioni di euro. Per un esemplare venduto nel 2014 si arrivò quasi a 3 milioni di euro, ma in questo caso si volerà più in alto.

Nel caso in cui voleste approfondire vi rimandiamo direttamente al listino pubblico, ma avviandoci a chiudere restando in tema di costosissime vendite di autovetture rare non possiamo non menzionare l'assurda McLaren Speedtail messa all'asta da Tomini Classics: possiede 300.000 euro di optional e ha percorso un solo chilometro. Per chi non dovesse conoscerla, si tratta di un bolide di recente produzione di cui saranno assemblati solo 106 esemplari, tutti in grado di superare i 400 km/h.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto