di

Comportamenti come quello che vi mostriamo oggi sono assolutamente deprecabili. La dashcam di una Tesla, come al solito sempre utile, ha infatti registrato un episodio molto particolare, in cui un pirata della strada si è messo d'impegno per attirare l'attenzione della polizia.

All'inizio della ripresa è possibile vedere una Nissan Rogue di colore nero, il cui conducente tenta un sorpasso illegale sulla Tesla che ha davanti. Il limite di velocità per il tratto di strada sul quale si trovano le due vetture è riportato essere di 90 km/h, e la Tesla si trova già ad oltre 95 km/h.

In tali condizioni provare a sopravanzare è già di per sé un superamento dei limiti di velocità consentiti e, oltretutto, la doppia striscia segnaletica continua sull'asfalto vieta totalmente l'operazione. Dopo un paio di tentativi a vuoto però il conducente del SUV nero riesce nel suo intento, col suo passeggero ad esibire tra l'altro un bel dito medio rivolto verso il proprietario della Tesla.

Non contento alcune centinaia di metri più avanti ripete il gesto estraendo il braccio dal finestrino, ma un istante dopo una volante della polizia si accorge di tutto e insegue il pirata facendolo accostare. A questo punto siamo curiosi di conoscere le conseguenze di tutto ciò, in quanto comportamenti simili meritano in ogni caso un'adeguata punizione.

E' accaduto di peggio però a due ragazzini che avevano improvvisato una corsa spericolata su una strada troppo stretta. Uno dei due è finito contro un terrapieno, e l'alta velocità ha scagliato in area il suo SUV, terminato poi rovinosamente al suolo.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
3