La Pininfarina Battista? Solo l'inizio, il brand italiano vuole creare una flotta di EV

La Pininfarina Battista? Solo l'inizio, il brand italiano vuole creare una flotta di EV
di

Pininfarina, Benteler e Bosch collaborano assieme, creeranno un pianale ottimizzato per le auto elettriche. Bosch oggi produce già motori per gli EV e altri componenti. Nel 2020 Pininfarina mostrerà la PURA Vision, un nuovo concept per una auto elettrica. Sarà mostrato in occasione dei 90 anni di Pininfarina.

Pininfarina ha già detto che la PURA Vision non si limiterà ad essere solo un concept, ma la prima di una intera nuova linea di veicoli elettrici. Tutti basati sullo stello pianale che è pensato per garantire una forte modularità.

Nel frattempo si attende la Pininfarina Battista, un mostro di potenza presentato all'inizio del 2019. Un veicolo da 1900 cavalli, con batterie da 120kWh fornite dalla Rimac Automobili —azienda che ci ha stupito a sua volta con la Rimac C_TWO— e ovviamente estremamente esclusivo. Ci si aspetta che sia in grado di scattare da 0 a 100 in meno di 2 secondi.

Proprio in questi giorni Pininfarina, così racconta Autocar, ha portato in pista alcuni dei clienti del programma Preview dedicato all'hypercar, hanno potuto sperimentare l'opportunità unica di guidare un'autentica monoposto di Formula E. Un ottimo modo per ingannare l'attesa.

Ci si aspetta ovviamente che anche la PURA Vision e le altre elettriche di Pininfarina occupino il segmento premium, quindi chi si aspetta un'utilitaria made by Pininfarina probabilmente rimarrà deluso.

Quanto è interessante?
2