di

Nick Heidfeld, nonostante coi suoi 43 anni sia ancora giovane, ha già trascorso una vita intera all'interno degli abitacoli di innumerevoli bolidi stradali e da pista. Neppure stavolta la sua passione gli ha impedito di lanciarsi alla guida di un vero e proprio mostro elettrico: il video in alto lo dimostra.

Stiamo parlando della Pininfarina Battista progettata da Rimac, compagnia esperta nella costruzione di auto elettriche, e disegnata dal team di Pininfarina. La casa automobilistica croata sta per lanciare sul mercato la sua hypercar elettrica proprietaria, la Rimac C_Two, ma non pensiate che la Battista sia lo stesso modello con piccole modifiche: all'atto pratico C_Two e Battista condividono meno del 50 percento delle componenti tecniche.

In effetti il lavoro di Pininfarina dovrebbe farsi sentire parecchio, ma per il momento soltanto Nick Heidfeld può confermarlo oppure smentirlo. Dal nostro canto siamo soltanto in grado di esporre le specifiche tecniche e alcune scelte circa il razzo elettrico: i suoi 1.903 cavalli di potenza e 2.300 Nm di coppia la rendono la vettura omologata più potente che sia mai stata progettata sul suolo italiano, mentre l'enorme pacco batterie da 120 kWh riesce a garantire un'autonomia di 450 chilometri per singola carica.

Riguardo il nocciolo della notizia, e cioè il test della Battista sul tracciato di Nardò, non ci sorprende affatto la decisione di portarvi un prototipo. La pista è di proprietà Porsche, la quale possiede importanti quote di Rimac, che a sua volta lavora a stretto contatto con Pininfarina: due più due.

Purtroppo la clip dura appena due minuti, comunque molto densi di opinioni. Ecco cosa pensa Heidfeld della Battista dopo averla provata:"Questa non è una macchina normale, è un qualcosa di unico e speciale. Mi ricorda un'auto da corsa perché è molto precisa e anche perché restituisce un feedback davvero buono."

Da parte nostra non vediamo l'ora di poter vedere in strada un bolide tanto performante, ma a quanto pare dovremo attendere ancora qualche mese. Nel frattempo non possiamo fare altro che rimandarvi ad un contenuto molto simile: ecco il campione del mondo di Formula 1 Nico Rosberg mentre lancia a tutta velocità un prototipo di Rimac C_Two. Tornando all'opera di Pininfarina vi consigliamo di dare un'occhiata a un dettaglio piuttosto interessante: la Battista rappresenterà la hypercar elettrica più connessa al mondo grazie ad un insieme di soluzioni all'avanguardia.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
1