di

Durante il Salone di Ginevra del mese scorso, abbiamo visto la più potente auto da strada mai arrivata dal "bel paese". No, non era una Ferrari o una Lamborghini, ma la prima creazione della nuova “Automobili Pininfarina”, passata da “studio di design” ad una vera e propria casa automobilistica.

Pininfarina descrive la Battista come la "prima pura iper GT elettrica di lusso al mondo" e, da quanto sembra, l'auto merita ogni singola parola dai questa coloratissima descrizione.

In un nuovo video, i ragazzi di Top Gear hanno deciso di dirci la loro su questa meravigliosa auto. In questa clip di 7 minuti e 30 secondi, seguiamo Rory Reid, questa volta non più impegnato nella costruzione di un sommergibile, fare un giro dettagliato intorno al Battista, raccontando dei numeri e delle caratteristiche che più l’hanno impressionato. Ah, potessimo essere al suo posto!

Dal prezzo di 2 milioni di euro, l’auto è il bolide "più potente che sia mai stata progettata e costruita in Italia", come aveva ricordato Nick Heidfeld, ex pilota di Formula 1. Ma guardiamo i dati più da vicino: con un’accelerazione 0 a 100 km/h in meno di due secondi, una velocità massima di 218 mph (350 km/h) ed un’accelerazione da 0 a 300 km/h in meno di 12 secondi, la Pininfarina Battista vanta una potenza di, sì, avete letto bene, ben 1.874 cavalli con una coppia sbalorditiva di 2.300 Newtonmetri.

La parte centrale del video si incentra sulla costruzione della Battista: a partire dalla batteria da 120 kWh, la stessa del Rimac Concept_Two, Reid ci parla dei quattro motori elettrici che azionano la vettura. Interessante notare che la maggior parte delle modalità di guida dell'auto limitano fortemente la quantità di coppia disponibile, così da rendere la macchina più facilmente controllabile per i piloti meno navigati.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1
La Pininfarina Battista mostrata in un nuovo video di Top Gear