Lo stato più piccolo al mondo è al 100% elettrico: fornitura di EV VW al Vaticano

Lo stato più piccolo al mondo è al 100% elettrico: fornitura di EV VW al Vaticano
di

Il Vaticano ha avviato un'iniziativa, in collaborazione con Volkswagen, per rendere la sua flotta di veicoli più ecologica. Volkswagen fornirà veicoli elettrici alla Santa Sede sostituendo gradualmente tutto il parco auto entro il 2030.

Questa iniziativa rientra nel piano "Conversione Ecologica 2030" del Vaticano, che mira a promuovere progetti e tecnologie sostenibili e a zero emissioni di carbonio all'interno delle sue mura. Papa Francesco sarà anche il primo papa in assoluto a intervenire in una conferenza delle Nazioni Unite sul clima (precisamente al COP28 a Dubai).

Sebbene non siano stati rivelati i dettagli finanziari sulla partnership con Volkswagen, il Vaticano ha precisato che saranno stipulati contratti di locazione a medio e lungo termine. Non sono stati specificati i modelli dei veicoli, ma è probabile che la nuova flotta includa modelli più recenti di veicoli elettrici, come la Volkswagen ID.4 (quanti componenti ci sono in un'auto elettrica? Molti meno di quelle a combustione).

La Città del Vaticano costruirà anche una rete di stazioni di ricarica, che potranno essere sfruttate anche dai dipendenti i quali potranno usufruire dei nuovi veicoli elettrici a scopo privato. Non è chiaro se Volkswagen abbia anche ottenuto un accordo per la realizzazione della nuova papa mobile. Per il momento sappiamo che la Santa Sede ha ricevuto offerte da altri produttori, tra cui Fisker (con un modello Ocean personalizzato), e che possiede attualmente una papamobile basata sulla Toyota Mirai.