Questo piccolo camper giapponese ha degli interni che non vi immaginereste mai

Questo piccolo camper giapponese ha degli interni che non vi immaginereste mai
di

Il Giappone è una terra di esperimenti e prodotti esotici, anche nel settore automotive, e lo dimostra anche il caso della Nissan Skyline con motore NASCAR da 800 CV. Se questo caso è piuttosto off-limits, preparatevi allora al minuscolo camper firmato Daihatsu dagli interni veramente speciali, se non unici.

Denominato Quokka, in onore del tenero marsupiale australiano, questo micro-RV è prodotto da Mishima Daihatsu basandosi sul van Daihatsu Hijet e, all’apertura della porta laterale, mostra degli interni completamente in legno Hinoki proveniente dalla base del Monte Fuji, i quali nascondono una moltitudine di dispositivi e funzionalità in ogni angolo. Se da fuori sembra il classico van da mercato o consegne, dunque, all’interno diventa quasi una piccolissima casa accogliente.

Gli interni possono essere cambiati con estrema facilità, dato che le due panche laterali, il tavolo centrale e altre scatole di legno possono essere rimosse per essere utilizzate esternamente o posizionate come base per dormirci sopra in due persone. All’interno, poi, si presenta di serie con un sistema elettrico dotato di batteria da 100 Ampere, prese per la corrente e porte USB, così da collegare senza problemi forni a microonde, computer e quant’altro. Non mancano, tra l’altro, proprio opzioni aggiuntive all’acquisto come il forno stesso, un frigorifero dalla capienza pari a 16 litri – entrambi contenuti nel pavimento in legno -, isolamento extra, batteria sostitutiva da 200 Ampere, un pannello solare, aria condizionata e altro ancora.

Il prezzo? Si parte da 2.579.500 yen al netto delle tasse per il modello base, ovvero circa 19.650 Euro al cambio attuale, o 22.000 Euro circa per il modello più costoso.

FONTE: New Atlas
Quanto è interessante?
4
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto