di

Per la Peugeot 308 eletta come Women World Car of the Year 2022 pochi giorni fa, è arrivato il momento di sottoporsi anche al selettivo test dell’alce, che mette alla prova il comportamento dell’auto durante la simulazione di schivata di un ostacolo che si trova in mezzo alla strada. Vediamo dunque come se l’è cavata.

Il modello utilizzato durante la prova realizzata dal team spagnolo di km77 è il non plus ultra della gamma, nella fattispecie la 308 plug-in hybrid (per conoscere i termini della mobilità elettrica, consultate il nostro glossario delle auto EV) dotata di GT Pack, che nel nostro paese viene offerta con un prezzo di listino di circa 43.000 euro, ed è equipaggiata con pneumatici Michelin Primacy 4 con una misura di 225/40 R18.

Il primo test è stato effettuato come di consueto alla velocità di 77 km/h, ma l’auto non è riuscita ad attraversare la sezione senza abbattere i coni. In ogni caso i tester hanno evidenziato come il comportamento dell’auto è rimasto piacevolmente piatto e facilmente controllabile in tutta la durata dell’esercizio, facendo notare come la 308 abbia mantenuto anche buona parte della sua velocità, indice di un ottima taratura e buon comportamento dei sistemi di aiuto alla guida elettronici.

I test sono poi proseguiti per trovare la velocità ideale per l’attraversamento dello slalom senza toccare i coni, ma i rilevamenti sono stati rallentati da un problema al servosterzo, che ha smesso di funzionare dopo una delle prove e dunque ha richiesto la sostituzione del veicolo.

Una volta cambiato il modello, con una 308 assolutamente identica, la compatta francese è riuscita a svolgere il test con una velocità massima di 72 km/h, non altissima a dire il vero, specialmente se pensiamo che la 308 della scorsa generazione aveva passato il test con uno strabiliante valore di 82 km/h, ma ci sono auto che hanno fatto molto peggio.

Quanto è interessante?
1