Se pensate che questa Pagani Huayra sia originale vi state sbagliando di grosso

di

Ok, le repliche sono assolutamente vietate e fanno arrabbiare le case automobilistiche, ma a volte il risultato è a dir poco incredibile. Vi abbiamo mostrato le scorse settimane una splendida Ferrari LaFerrari in un colore discutibile, mentre oggi è la volta di un'altra hypercar da mille e una notte, leggasi la mitica Pagani Huayra.

Ebbene, un gruppo di ragazzi originari del Vietnam ha deciso di dare vita ad una impresa davvero impressionante, costruendosi in casa la seconda supercar mai realizzata da Horacio Pagani, e il risultato lascia di stucco.

In totale il team ci ha impiegato un anno e mezzo per portare a termine il lavoro, il tutto documentato nel video che trovate anche qui sopra, un filmato abbastanza lungo, ben 47 minuti, ma che vale la pena vedere per scoprire come hanno fatto a realizzare una copia perfetta della Huayra.

E pensare che sono partiti da un'auto a dir poco umile rispetto al modello finale, leggasi una Daewoo Espero, una berlina coreana quattro porte degli anni '90, acquistata per soli 500 dollari. Dopo averne rimosso il motore hanno iniziato ad assemblare il telaio e a costruire da zero le sospensioni.

In merito all'alimentazione non vi è molta certezza, in ogni caso, se dovessero aver lasciato il propulsore originale, si tratta di un benzina da 1,5, 1,8 o 2,0, le tre motorizzazioni fornite da GM per la Espero.

A lasciare di stucco è in particolare l'aspetto esteriore, con tutti i dettagli della Huayra che appaiono al posto giusto, a cominciare da fari, appendici aerodinamiche, e via discorrendo. Forse le ruote e gli pneumatici non sono della misura perfetta, così come gli specchietti retrovisori, ma nell'insieme la Espero/Huayra non può che far battere il cuore ai più.

La Pagani Huayra, prodotta anche in versione R, è stata una supercar realizzata dal 2011, nome in codice C9, erede della mitica Zonda. All'epoca costava ben 1,4 milioni di euro, ma oggi, vista la lievitazione dei listini di tale vetture esclusive, la si può trovare alle aste a ben di più, a meno che non ci si accontenti di una Espero vietnamita sotto mentite spoglie...

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi