Pene più severe per chi non paga l'assicurazione: il Decreto Fiscale è legge

Pene più severe per chi non paga l'assicurazione: il Decreto Fiscale è legge
di

Come vi abbiamo anticipato qualche settimana fa, il Governo stava lavorando per colpire duramente i proprietari di auto prive di assicurazione - e che si ostinano a non stipularla. Ma non solo. Scopriamo dunque, con l'entrata in vigore del Decreto Fiscale, com'è cambiato il codice della strada in merito.

Come riportato da altri organi di stampa nazionali, la sanzione amministrativa per chi viene pescato per la prima volta senza RC Auto dovrebbe essere rimasta invariata, con costi compresi fra gli 849 euro e i 3.396 euro, è stata però introdotta la decurtazione di 5 punti dalla patente. Ricordiamo che, nel caso in cui vi sia scaduta l'assicurazione, avete 15 giorni per rinnovarla senza conseguenze, fare questa operazione fra il 16esimo e il 30esimo giorno dalla scadenza comporta invece una sanzione di 424,50 euro, di fatto raddoppiata rispetto al passato.

Rinnovare la patente oltre il 30esimo giorno dalla scadenza, può comportare il fermo amministrativo del mezzo, con l'aggiunta di eventuali spese di custodia e trasporto. Arriviamo così ai recidivi, ovvero quelle persone beccate più volte senza assicurazione auto: nello specifico basta essere fermati due volte in due anni senza RC Auto per vedere le sanzioni andare da 1.698 a 6.792 euro, più la sospensione della patente da uno a due mesi. Tutto questo si lega a doppio filo con l'operazione Plate Check di cui abbiamo parlato questa mattina, utile a far fronte a una vera emergenza, quasi 3 milioni di veicoli italiani senza assicurazione.

Quanto è interessante?
6

Le Offerte e le parti di ricambio per Auto e Moto in offerta su Amazon.it.