di

La transizione dei trasporti su gomma dalla classica propulsione a motore termico verso sistemi completamente elettrici è in corso e viaggia a ritmi spesso notevoli. Questa affermazione però vale quasi esclusivamente per le autovetture, in quanto il mondo dei camion di medie e grosse dimensioni è ancora parecchio indietro.

Brand come Mercedes, Volvo e tanti altri hanno già fatto importanti annunci in tal senso, ma per il momento di concreto non si è visto molto. Per lo più tra i modelli già commercializzati troviamo i furgoncini per l'ultimo miglio (la proposta Rivian Amazon è vicina), ma adesso vogliamo parlarvi di una tecnologia che potrebbe cambiare molte cose e risolvere alcune eventuali criticità.

In molti hanno infatti criticato gli autoarticolati completamente elettrici, poiché costretti a portare con sé enormi e pesantissimi pacchi batteria. E' chiaro che per donare un certo tipo di range ad un possente TIR c'è bisogno di una capacità notevole, per cui al momento non si può evitare la soluzione più immediata.

In Germania, e più precisamente a Lübeck, è in fase di test un sistema fatto apposta per gli autoarticolati che devono affrontare lunghi viaggi: installare dei cavi sospesi per tenere sempre carichi i veicoli in autostrada. Ovviamente esistono da tempo immemore veicoli che funzionano in tal modo, ma andrebbe a sparire la necessità di montare scomode batterie sui camion.

Questi cavi verrebbero piazzati sulla corsia destra delle autostrade, e con una precisa struttura metallica il veicolo sarebbe sempre a contatto con essi. I test sono in svolgimento già da un paio di anni, e non è da escludere che vengano estesi a molte altre autostrade.

Adesso c'è solo da calcolare un rapporto tra benefici e costi e calcolare l'impatto sul clima. E' chiaro che la questione ambientale è fondamentale in rapporto alla transizione, e non mancheremo di aggiornarvi nel caso in cui dovessero arrivare interessanti novità sul progetto.

In chiusura vogliamo però rimandarvi a quello che è l'autoarticolato elettrico più atteso in assoluto: il Tesla Semi promette specifiche tecniche eccellenti: si punta tutto sull'efficienza.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
4