Si parte: la Guida Autonoma di Tesla in versione Beta arriva ai primi utenti

Si parte: la Guida Autonoma di Tesla in versione Beta arriva ai primi utenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Signori, che le danze abbiano inizio. Come promesso da Elon Musk appena la scorsa settimana, la Guida Autonoma completa di Tesla in versione Beta ha iniziato il rollout - per arrivare fra le mani di alcuni clienti selezionati.

Il CEO sudafricano ha spiegato che pochissime persone, per ora, potranno provare la guida autonoma cittadina, "le più esperte e attente" ha detto Musk. Utenti che sono stati sicuramente ben preparati dagli ingegneri Tesla, con il buon Elon che assicura come la tecnologia sarà "estremamente lenta e cauta, così come dev'essere".

Se ci pensate, il patron di Tesla si sta giocando molto del suo imminente futuro. Se per caso qualcosa, Dio non voglia, dovesse andare storto e causare qualche incidente grave, la credibilità dell'intero sistema verrebbe compromessa, non basterebbero anni per convincere l'opinione pubblica e gli investitori della bontà della tecnologia - che rischierebbe così di diventare un autentico flop.

Un flop che Tesla, come tante altre società della Silicon Valley, non posso permettersi dopo anni di investimenti milionari. In ogni caso ci stiamo fasciando la testa ancor prima di averla rotta. L'azienda californiana ha dalla sua già svariati anni di test e una tecnologia in grado di leggere l'ambiente in 4D dopo l'ultimo aggiornamento. Il sogno di Elon Musk di lanciare la guida autonoma completa entro la fine del 2020 si fa sempre più vicino, nonostante i rallentamenti dovuti al COVID-19.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1