La Panda 4x4 secondo Garage Italia: dalla Pandina Jones alla 00Panda elettrica

La Panda 4x4 secondo Garage Italia: dalla Pandina Jones alla 00Panda elettrica
di

La Panda 4x4, nel suo design originale, non nella sua ultima versione, può essere certamente annoverata fra le auto più leggendarie e iconiche di sempre, e ora a ravvivare il mito ci pensa Garage Italia.

Appena lo scorso gennaio abbiamo visto una Panda 4x4 sfidare una Ferrari SF90 Stradale sulla neve, vincendo la sua sfida. Subito dopo una sempre una Panda 4x4 è finita su tutti i giornali del mondo per esser stata usata dai calciatori dell’Atletico Madrid nei giorni più freddi dell’inverno. A Garage Italia sanno quanto il “pandino da montagna” sia un simbolo di stile, motivo per cui è stato rielaborato in più varianti: abbiamo visto arrivare la Panderis realizzata con Vitale Barberis Canonico, la Pandoro in collaborazione con Marta Ferri, la Pand’Art con Arthur Kar, la Pandina Jones con Car&Vintage e infine - l’ultima arrivata - la 00Panda a zero emissioni.

I colori sono stati sviluppati insieme a BASF R-M, i sedili invece risultano in Alcantara. L’impianto audio è stato firmato da JBL, il cuore dell’operazione però si trova sotto il cofano: il motore originale è stato infatti sostituito con un powertrain elettrico sviluppato in collaborazione con Newtron Group. La velocità massima ora è di 115 km/h, mentre l’autonomia massima è di circa 100 km secondo il ciclo WLTP. Due i connettori disponibili al posto del bocchettone della benzina, i tempi di ricarica vanno da 3 a 8 ore a seconda della potenza.

Quanto è interessante?
2
Fiat PandaFiat PandaFiat PandaFiat PandaFiat PandaFiat PandaFiat PandaFiat Panda