di

Guidare una Tesla Roadster di nuova generazione non sarà affatto facile a causa dei suoi 10.000 Nm di coppia istantanea promessi, anche la prima iterazione della vettura però non scherza. Ne sa qualcosa lo youtuber Carl Medlock che si è schiantato a 120 km/h - sopravvivendo senza problemi, fortunatamente.

Medlock ha raccontato la sua storia su YouTube, dove ha postato un video in cui si vede chiaramente lo stato in cui è ridotta la sua Tesla Roadster di prima generazione. L'uomo ha detto di essersi schiantato contro un palo del telefono a 120 km/h, con la vettura che si è quasi ribaltata e ha sparso sull'asfalto diversi pezzi della sua struttura.

L'uomo, che comunque conosce bene il mondo delle auto, si è detto impressionato dalla sicurezza e dalla forza offerte dalla Roadster (sicurezza di alto livello anche in Model X, S e 3 come dimostrato da Euro NCAP); sempre secondo Medlock, si fosse trovato a bordo di un'altra auto "come una Toyota Corolla ad esempio" probabilmente non avrebbe potuto raccontare a nessuno dell'incidente, avrebbe avuto conseguenze molto più gravi.

Certo non è andata benissimo all'auto, che si è letteralmente sfasciata all'anteriore, cosa che ha permesso a Medlock di mostrare in video alcune parti chiave del modello "nude", dalla trasmissione al pacco batteria, passando per altri elementi rimasti perfettamente intatti nonostante lo schianto.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2