Pagani, teaser della nuova hypercar: online il suono, canta meglio di una Formula 1

Pagani, teaser della nuova hypercar: online il suono, canta meglio di una Formula 1
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nuova supercar in arrivo, e che supercar... Pagani sui suoi social ha pubblicato il primo teaser del suo prossimo modello, che a quanto pare dovrebbe arrivare a breve. Nessuno spoiler, l'auto non si vede se non coperta da un telo nero (che comunque lascia intravedere la silhouette); ma si sente, eccome se si sente.

La Casa automobilistica guidata da Horacio Pagani consiglia di alzare il volume. Già, perché nel breve filmato, già diventato virale tra gli appassionati delle quattro ruote sportive su Instagram, l'unica cosa che viene svelata è il rombo della supercar. Poche informazioni, eppure da quel poco che si ha a disposizione è possibile avanzare qualche ipotesi.

Ipotesi numero uno: si tratterà di una supercar esclusiva per la pista. Nel teaser, infatti, vengono mostrati alcuni dei circuiti più famosi del mondo, incluso quello di Yas Marina che ha chiuso la scorsa stagione di Formula 1, e farà altrettanto nella prossima (ufficiale il calendario 2024 di F1 con tre gare che si correranno di sabato). Ipotesi numero due: la caratteristica estetica più importante del modello potrebbe essere un grande spoiler posteriore, dettaglio che (si nota già nelle rigonfiature coperte dal telo della foto) accentua ancora di più lo sviluppo slanciato dell'auto. Ipotesi numero tre: il motore potrebbe essere un V12 biturbo da 6,0 litri firmato AMG.

A dire il vero, quest'ultima ipotesi ci arriva direttamente dal magazine motoristico CarBuzz, che si è sbilanciato ancora di più nelle previsioni sulla nuova Pagani. Secondo il sito statunitense, dunque, la vettura in questione potrebbe essere basata sull'Utopia o sulla Huayra (Pagani, pubblicato il teaser di una speciale Huayra). L'ipotesi più probabile lanciata dalla fonte parla di una Huayra R con dettagli personalizzati dai programmi Unico o Atelier di Pagani. Ma per avere certezze bisognerà ancora attendere; ma forse poco...

FONTE: Carbuzz

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi