Pagani Huayra R: grazie a un trucchetto possiamo vederne in anticipo le forme

Pagani Huayra R: grazie a un trucchetto possiamo vederne in anticipo le forme
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Meno di 24 ore fa Pagani ha rilasciato un interessante teaser sulla sua nuova Huayra R, la quale proporrà prestazioni assurde soltanto per il tracciato. L'immagine condivisa dalla casa nascondeva quasi interamente le sue forme, ma con un po' di fotoritocco le si evidenziano con facilità.

Il mostriciattolo col V12 ad aspirazione naturale lascia intravvedere soltanto alcune linee della carrozzeria e dell'alettone posteriore, ma da una delle immagini in fondo alla pagina è possibile ammirare la scocca della vettura da un'angolazione anteriore.

Come ci si sarebbe potuto aspettare, ha Huayra R non porterà in essere differenze astronomiche. I fari restano pressoché identici, così come il design generale, i passaruota e gli specchietti retrovisori. Un'occhiata ravvicinata permette però di notare l'adesivo con il numero 1 chiuso in un cerchio, la grossa presa d'aria sul tettuccio e alcune piccole modifiche. Ovviamente è inutile parlare del gigantesco alettone posteriore, dato praticamente per certo su di un bolide tanto estremo.

Come già accennato in apertura, la Huayra R farà uso di un poderoso V12 aspirato capace di toccare i 900 cavalli di potenza e di superare i 9.500 giri al minuto. La casa di San Cesario sul Panaro vuole ottenere le prestazioni sul giro più elevate di sempre per un modello del brand, e dal nostro canto siamo piuttosto sicuri del fatto che ci riuscirà.

A proposito di bolidi da pista non possiamo non citare la recente presentazione della Gordon Murray T.50s: performance fuori di testa grazie ad una massa eccezionale. In chiusura invece vogliamo mostrarvi un giocattolo da pista davvero niente male: ecco una BMW M2 CS modificata con tanto di livrea storica.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
PaganiPaganiPagani