Pagani apre all'ipotesi SUV andando contro i propri clienti, il prezzo sarà folle

Pagani apre all'ipotesi SUV andando contro i propri clienti, il prezzo sarà folle
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La moda del SUV continua. Dopo Aston Martin DBX, Ferrari con il suo Purosangue e tanti altri produttori di auto è il turno di Pagani, che non respinge l'ipotesi di produrre un veicolo al di fuori degli standard interni alla società.

Per molti equivarrebbe ad una bestemmia in un luogo di culto, per altri sarebbe sicuramente motivo di gioia, ma di fatto Horacio Pagani ha preso in considerazione l'idea di produrre un SUV, come spiegato dall'azienda in un'intervista per Autocar:"E' un argomento che è stato discusso molte volte coi collezionisti. Il suo prezzo dovrà necessariamente aggirarsi sui 3 milioni di euro o più per risultare in linea con la nostra strategia. Non sappiamo se ci sia un mercato per un prodotto del genere, ma non potrà esserci nessun compromesso."

L'interessamento è forte quindi, ma la vettura non vedrà la luce prima del 2025 e sarà prodotta in ridottissime unità, rivolte a pochi eletti. Nel frattempo la casa di San Cesario sul Panaro porterà avanti ancora per un po' la sua Huayra tramite l'ultimo modello, la Huayra BC Roadster. L'erede di questo bolide eccezionale, nome in codice C10, è in fase di sviluppo e potrebbe essere presentato entro il 2022. Inoltre negli scorsi giorni si sono presentati forti rumors riguardanti una hypercar elettrica in fase di progettazione, ma forse stiamo parlando dello stesso veicolo.

In ogni caso, come rivelato dalla stessa Pagani, una EV non sarebbe ben accolta dai vecchi clienti. Andrebbe invece indirizzata per lo più a nuovi acquirenti, che in Nord America e Asia cominciano a farsi sentire, proiettando il futuro di molte case automobilistiche verso l'elettrificazione.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
3