Volete conoscere le origini della Nissan Juke? Ecco a voi il Qazana Concept

Volete conoscere le origini della Nissan Juke? Ecco a voi il Qazana Concept
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le opinioni sulla Nissan Juke sono contrastanti, ma tra le riviste specializzate prevalgono quelle negative senza alcun dubbio. A ogni modo non si può negare la popolarità della vettura arrivato sul mercato 10 anni fa: da allora fino al debutto della seconda generazione, è stata acquistata da 1,5 milioni di consumatori.

Sono in molti a darle il merito circa l'esplosione nelle vendite dei SUV e dei crossover che arriva fino ai giorni nostri, e la sua origine si protrae fino al Qazana Concept del 2009, dotato di un design avveniristico e coraggioso ma piuttosto differente da quello proposto con la Juke che tutti abbiamo visto in strada.

"Ero nel progetto fin dal primo giorno, e ricordo di aver visto un giovane adulto che indossava un berretto con un teschio a forma di diamante, una maglietta vistosa, una giacca a righe e un paio di scarpe sportive. Era un mix molto eclettico, ma ho pensato: se la gente non ha bisogno di conformarsi, perché le auto devono farlo? Divergere è bello, ti fa emergere dalla massa. Questo è proprio quello che abbiamo voluto ottenere con la Juke." Queste le parole di Matthew Weaver, che all'epoca era uno dei designer degli esterni più importanti di Nissan Europe, mentre in questo momento è vicepresidente dell'intera divisione.

Jamie Maclean, Nismo Product Plannig Senior Manager e all'epoca ingegnere della commerciabilità in Nissan, ha aggiunto:"volevamo che il crossover fosse pratico come una hatchback ma eccitante da guidare come una sportiva." Non dimentichiamo che la Juke ricevette persino le varianti Nismo e Nismo RS, che proponevano rispettivamente 197 e 125 cavalli di potenza. Inoltre è assolutamente degna di nota la Juke-R a tiratura limitata, la quale si spinse fino a 545 cavalli grazie ad un maestoso V6 bi-turbo da 3,8 litri preso direttamente dalla fantastica GT-R.

La Juke attuale ha mantenuta una certa continuità in termini estetici, ma non ha avuto il medesimo successo della prima generazione, nonostante abbia migliorato il progetto in ogni aspetto. Avviandoci verso la conclusione vogliamo rimandarvi ad una Juke-R ancora più assurda di quella ufficiale: garantisce 700 cavalli di potenza e si mostra con modifiche estetiche cattivissime.

Un altro brand il quale ha in mente di "reinventare la hatchback classica" è Renault. In questo caso la parola d'ordine è elettrificazione, e con la nuovissima Renault Mégan eVision completamente elettrica la casa automobilistica francese va in all-in.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
Volete conoscere le origini della Nissan Juke? Ecco a voi il Qazana Concept