Opel richiama 210.000 Adam e Corsa per problemi con le emissioni

Opel richiama 210.000 Adam e Corsa per problemi con le emissioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo un periodo di relativa calma, torniamo a parlare di un richiamo di massa. Opel ha autorizzato un richiamo in tutta Europa di 210.000 utilitarie con motori a benzina.

Le cause sono da ricercare in possibili problemi nelle emissioni di ossido di azoto. I modelli interessati dal richiamo sono le Opel Adam e le Opel Corsa più recenti, del 2018 e del 2019, con motori 1.2 e 1.4. I laboratori Opel hanno verificato che, una volta raggiunte alte velocità, le sonde lambda funzionano male, modificando così i valori delle emissioni - una volta superati i 50.000 km.

Fortunatamente c'è un lato positivo della medaglia: sistemare il problema non comporta interventi tecnici invasivi, al contrario sarà sufficiente ai tecnici Opel aggiornare il software delle auto interessate. Gli update software sono sempre più importanti nel settore auto, lo abbiamo scoperto soprattutto grazie a Tesla, che grazie agli aggiornamenti Over-The-Air può risolvere problemi o implementare feature (e addirittura migliorare le prestazioni delle proprie vetture) senza richiamare le auto in officina.

Questa è sicuramente la strada da seguire per il prossimo futuro, casi come quello attuale di Opel si sarebbero potuti risolvere senza richiamare alcun veicolo. Per ora, invece, gli utenti interessati dovranno andare in officina. Se in passato era stato il diesel a dare problemi di questo tipo con l'ossido di azoto, ora è toccato anche alla benzina.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1