INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli ultimi anni per Opel non sono stati un gran successo in termini di vendite. La casa automobilistica tedesca si è vista rosicchiare quote di mercato nei suoi segmenti di riferimento, ma adesso ha intenzione di sfruttare la rivoluzione elettrica per rilanciarsi con grande ambizione.

Uno dei primissimi frutti di questa ripresa potrebbe essere la particolarissima Manta-e, la quale va a prendere una nomenclatura tanto amata in passato per riportarne alla luce parte della filosofia. Purtroppo è praticamente certo che non la vedremo commercializzata in uno o due anni, e in effetti il CEO di Opel/Vauxhall, Michael Loscheller, ha confermato che non arriverà prima del 2024 o del 2025.

Il dirigente si è espresso attraverso il video in alto:"Opel reinventerà la Manta-e entro la metà del decennio, e porterà sul mercato una macchina emozionante che ecciterò i nostri clienti." L'ambizione è quindi piuttosto elevata, ma per il momento non conosciamo dettagli tecnici sul modello.

Stallantis sta preparando una serie di architetture e pacchi batterie estremamente duttili ed efficienti, per cui non ci meraviglieremmo nel caso in cui dovessimo assistere ad una Opel Manta-e basata su piattaforma STLA Medium dall'autonomia per singola carica superiore ai 650 chilometri.

Nel caso in cui voleste dare una prima occhiata a queste tecnologie vi consigliamo la nostra news di ieri, dove abbiamo riportato il comunicato stampa di Stellantis rilasciato in occasione dello Stellantis EV Day. A proposito del colosso dell'automobile ci teniamo a chiudere citando i nuovi slogan per i brand proprietari: a far discutere di più è forse quello di "Alfa e-Romeo", il quale rappresenta un mezzo spauracchio per gli alfisti.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1