Ecco dove Ola produrrà i suoi scooter elettrici: 'È l'impianto più green del mondo'

Ecco dove Ola produrrà i suoi scooter elettrici: 'È l'impianto più green del mondo'
di

Nelle scorse ore Ola Electric ha presentato al mondo il suo primo scooter elettrico, suscitando non poca curiosità fra il pubblico. Nella news del lancio vi abbiamo anche anticipato che la società sta costruendo una enorme Gigafactory in India ed eccola qui, in tutto il suo futuristico splendore.

Pur non essendo ancora attivo, l’impianto punta a costruire 2 milioni di scooter elettrici subito dopo l’inaugurazione, parliamo del modello che vi abbiamo mostrato che raggiungerà i 100 km/h e avrà 100 km di autonomia urbana. La fabbrica però non produrrà soltanto veicoli green, sarà green essa stessa.

Il tetto infatti è costruito con pannelli solari che provvedono a fornire energia elettrica pulita, non ci sarà dunque bisogno di ricorrere a combustibili fossili. Il sito sorge su un’area di 500 acri, 2 chilometri quadrati, e promette di offrire 10.000 nuovi posti di lavoro a partire dal prossimo mese di giugno; nel perimetro della fabbrica ci sono almeno 2 acri di soli alberi, mentre attorno ci sono almeno 100 acri di foresta, altro motivo che spinge Ola a definire il suo impianto “il più sostenibile del mondo”.

La Fase 1, come anticipato sopra, punta a produrre 2 milioni di unità, la Fase 2 del 2022 punterà invece ai 10 milioni di scooter l’anno. All’interno dell’impianto ci sarà inoltre una completa area test, per provare i nuovi prodotti in ogni condizione atmosferica - del resto non producono emissioni, dunque si possono utilizzare in modo sicuro anche indoor. Segnatevi dunque il nome di Ola perché ne vedremo delle belle prossimamente...

Quanto è interessante?
3