di

Sin dal suo rilascio ufficiale, la Modalità Sentinella ci ha dato parecchie soddisfazioni - filmando situazioni di ogni tipo, dal vicino pericoloso al ladro di computer. Questa volta una vettura Tesla ha catturato una lite in piena regola - con uno dei protagonisti che brandisce una chiave a croce.

Cos’è successo esattamente? A raccontare la sua versione dei fatti è Mathew Lambert, il proprietario della Tesla Model 3 che ha registrato le immagini, che a Electrek ha detto: “Sono arrivato al centro commerciale di Manresa (siamo in Spagna, ndr) con l’intenzione di caricare la mia Tesla a una colonnina da 11 kW che il supermercato ha installato un anno fa. I due stalli erano occupati da due vetture termiche, in una un signore stava soltanto aspettando un’altra persona e si è spostato per lasciarmi il posto. Mentre collegavo la mia auto alla rete elettrica, è arrivato il proprietario della seconda auto termica, gli ho così detto che non avrebbe dovuto parcheggiare in quel posto, erano stalli riservati a possessori di auto elettriche”.

Tutto in regola, più o meno: l’uomo è salito in auto andandosene mostrando il dito medio a Lambert, che spontaneamente gli ha chiesto perché si comportasse così. L’uomo ha reagito male ed è tornato indietro, ha preso una chiave a croce dal bagagliaio e ha aggredito il proprietario della Tesla - dando così vita all’ignobile spettacolo registrato dalle telecamere della Model 3.

Lambert è riuscito a difendersi senza passare dalla parte del torto, finché grazie all’aiuto di alcuni passanti l’uomo non è stato allontanato. Storia finita? Tutt’altro, Lambert ha chiamato la Polizia e ha condiviso con gli agenti il filmato della Tesla, immagini grazie a cui è stato possibile risalire all’uomo nonostante la mascherina. Lambert ha sporto denuncia e presto ci sarà un processo. Ancora una volta le immagini della Modalità Sentinella saranno fondamentali in tribunale.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2