Obbligo di pneumatici invernali dal 15 novembre: tutte le multe previste dal Codice

Obbligo di pneumatici invernali dal 15 novembre: tutte le multe previste dal Codice
di

Lo scorso 15 novembre 2022 è scattato l'obbligo di montare pneumatici invernali in diverse zone d'Italia, solo il prossimo 15 aprile 2023 si potranno montare di nuovo pneumatici estivi, ma a cosa andiamo incontro se non cambiamo le nostre gomme oppure non abbiamo catene omologate a bordo?

Se escludiamo tutti i problemi pratici legati alla sicurezza, è infatti molto pericoloso guidare d'inverno su strade fredde con pneumatici estivi poiché si potrebbe perdere il controllo della vettura (una Tesla Model 3 finisce in una bufera di neve con gomme estive), la legge prevede anche delle sanzioni. Chi trasgredisce l'obbligo di montare pneumatici invernali o quattro stagioni (così chi non ha a bordo neppure delle catene adatte) dal 15 novembre al 15 aprile rischia da 41 a 169 euro di multa se pizzicato all'interno di un centro urbano, da 85 a 338 euro se fuori da un centro urbano, da 80 a 318 euro se si viene fermati in autostrada.

Gli agenti che effettuano il controllo possono anche autorizzare il fermo del veicolo finché questo non avrà delle gomme adatte. Non rispettare il fermo fa scattare una sanzione di 84 euro e la decurtazione di 3 punti dalla patente.

Installare inoltre delle gomme invernali non omologate vi mette comunque a rischio di sanzione: in questo caso si va da 155 a 624 euro, anche per chi importa o commercializza simili prodotti fuori norma.

Quanto è interessante?
2