Il nuovo volante Tesla fa parlare di sé: rivoluzionario o semplicemente scomodo?

Il nuovo volante Tesla fa parlare di sé: rivoluzionario o semplicemente scomodo?
di

Praticamente tutte le auto presenti sul pianeta hanno un volante circolare. È capitato di vedere volanti leggermente allungati o “tagliati” sul lato più basso, per agevolare il passaggio delle gambe del guidatore, ma fondamentalmente sono tondi. Nelle nuove Model S invece, Tesla ha montato lo Yoke, una sorta di volante a cloche, ma sarà funzionale?

A livello estetico fa il suo dovere, dato che la vettura sembra appena uscita da un film hollywoodiano a tema supereroi. Anche la batmobile aveva un volante simile, il problema è che noi non siamo Batman e non viviamo a Gotham City.

Infatti in rete stanno iniziando a comparire molti video on board che mostrano l’utilizzo di questo nuovo volante e le persone hanno iniziato a parlarne in maniera piuttosto rumorosa. E il tema è sicuramente caldo, dato che lo stesso Elon Musk, durante la presentazione della Model S Plaid, si è sentito in dovere di esprimere la propria speranza nel poter vedere le persone sempre più abituate a questo nuovo tipo di controllo.

L’elemento apparentemente sbagliato è il fatto che il nuovo volante sembra aver abbracciato la forma piuttosto che la funzione. Molti comandi sono spariti, come il selettore di marcia ad esempio, rendendolo essenziale fino all’osso, e la mancanza della corona standard non sembra legare con la guida richiesta per le strade di tutti i giorni. La forma ricorda anche le monoposto di Formula 1, ma in questo caso le vetture hanno uno sterzo che permette di ruotare le ruote da un estremo all’altro compiendo una rotazione di appena 300-400 gradi, mentre sulle nuove Tesla lo sterzo è rimasto settato con i comuni 900° di rotazione.

Su Twitter è stato postato un video che mostra proprio il problema, che a bassa andatura potrebbe essere trascurabile, ma in caso di emergenza ad esempio, non sembrerebbe così semplice manovrare con sicurezza un volante di questo tipo, dato che le mani non avrebbero sempre una presa salda e facile da trovare. Infatti nel video in questione si nota anche che il conducente suona inavvertitamente il clacson durante una svolta, a dimostrazione del fatto che non sia così intuitivo e user friendly.

Indubbiamente richiederà un po’ di abitudine, ma per quanto d’impatto e futuristico, non sembra in grado di poter sostituire il classico volante a cui siamo abituati, specialmente se pensiamo alle strade presenti nella nostra Italia.

Rimanendo in tema di volanti, in questo articolo vi sveliamo i segreti del volante esclusivo della Ferrari Formula 1 di Carlos Sainz, un gioiello costosissimo dalle mille funzioni.

FONTE: Insiedeevs
Quanto è interessante?
2