di

Il 2020 sarà un anno molto importante per Toyota, di conseguenza anche per i fan dell'aggressivo CH-R, crossover urbano che negli USA e in Cina debutterà in versione elettrica nel 2020.

A livello di design non dovrebbe cambiare niente rispetto agli altri modelli della gamma, il motore elettrico sarà alloggiato sull'asse anteriore, mentre una batteria potenziata sarà montata sul pianale, per non disturbare gli spazi interni e il bagagliaio. L'autonomia potrà forse far storcere il naso a molti, ricordiamo però che si tratta di un crossover urbano, pensato appositamente per la circolazione cittadina, dunque "in canna" non dovrebbe avere più di 320 km.

Oltre alla variante base con trazione anteriore, è sicuro che Toyota offrirà anche una variante All-Wheel Drive, soprattutto negli Stati Uniti, dove la concorrenza con il Dual Motor di Tesla è alquanto feroce. L'auto arriverà dunque in Cina (con il nome di IZOA EV) e in altri mercati nel 2020, il marchio nipponico ha però intenzione di rilasciare entro lo stesso anno 10 modelli elettrici in totale, dunque dobbiamo aspettarci nuove sorprese.

Toyota vuole del resto vendere 5,5 milioni di veicoli elettrificati all'anno entro il 2030, il che comprende mezzi ibridi, 100% elettrici e a idrogeno. La società ha calcolato che i 13 milioni di veicoli elettrificati venduti fin dal lancio della prima Prius hybrid nel 1997 hanno contribuito a far risparmiare 103 milioni di tonnellate di CO2, dando così una grande mano al pianeta.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1