di

Aspettando che le compatte elettriche del mercato raggiungano prezzi “umani”, la partita fra produttori a zero emissioni si gioca tutta fra berline e SUV di alta fascia. Fra questi ultimi abbiamo anche il nuovo Mercedes-Benz EQC, che il nostro amico Matteo Valenza ha provato in prima persona.

Parliamo di un SUV che promette un’autonomia di 450 km (dati provvisori di Mercedes-Benz) senza rinunciare alle prestazioni: abbiamo ben 300 kW e 408 CV, 180 km/h la velocità massima, uno scatto da 0 a 100 km/h possibile in 5,1 secondi. In termini di consumi Mercedes-Benz dichiara circa 25 kWh per 100 km nel ciclo combinato WLTP, mentre le emissioni di CO2 sono ovviamente pari a 0 - è dunque una vettura che si può acquistare con il massimo incentivo Ecobonus. Due i motori a bordo che permettono le fantastiche prestazioni dell’EQC, un SUV Full Size lungo in ogni caso 4.762 mm con un passo di 2.873 mm.

Ma arriviamo al prezzo: qui tocchiamo un tasto dolente, con un listino che parte da 78.294 euro. Mercedes-Benz però mette a disposizione anche diverse offerte come myMobilityPass, con l’EQC proposto a 1.195 euro al mese per 36 mesi con un anticipo di 13.500 euro, 45.000 km inclusi. Con FreeLease invece EQC si può avere da 1.750 euro al mese per 24 canoni mensili, con Wallbox inclusa per la ricarica casalinga, anticipo zero e possibilità di restituire l’auto dopo 6 mesi. Per i più avventurosi: esiste anche un particolare Mercedes-Benz EQC 4x4.

Quanto è interessante?
1