Il nuovo Jeep Compass mostra le differenze rispetto al modello precedente

Il nuovo Jeep Compass mostra le differenze rispetto al modello precedente
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Oramai sono passati ben 13 anni da quando Jeep decise di lanciare sul mercato il suo primo Compass, sviluppato per lanciare il produttore con slancio nel mercato dei crossover. Inizialmente non ci fu grande entusiasmo verso il modello, ma col tempo Jeep lo rese molto più capace in fuoristrada e gli appassionati del brand si sono riavvicinati.

Successivamente le vendite esplosero, raddoppiando tra il 2017 e il 2018. Adesso Jeep guarda al futuro del Compass cercando un aggiornamento lieve ma importante, che verrà mostrato finalmente al pubblico in occasione del Salone Internazionale dell'Auto di Guangzhou, in Cina.

Ad oggi abbiamo poche immagini sull'update del crossover, ma sono comunque utili a evidenziare le piccole differenze estetiche che lo contraddistinguono. Il muso combacia con le foto spia scattate fino a poco tempo fa, confermando una fascia frontale ritoccata. I fari anteriori hanno una forma più sottile e allungata, mentre i designer hanno installato una stretta griglia appena sotto quella iconica, divisa in sette slot verticali. L'anticipazione dalla Cina aggiunge che i fari saranno a LED, ma questo non sorprende affatto.

I cambiamenti più evidenti concernono l'abitacolo, completamente rivisto. Il design per il cruscotto ha preso una via tutta nuova, con il display da 10,1 pollici per l'infotainment a dominarne la parte centrale con un effetto di sospensione in aria. Esso si colloca al di sopra delle aperture per la climatizzazione e, come potete notare voi stessi dall'immagine in fondo alla pagina, ancora più in basso si notano tutti i pulsanti per gestirla. Il conducente otterrà poi le informazioni più importanti per la guida tramite un quadro strumenti composto da un display da 10,25 pollici. Altre modifiche riguardano infine il nuovo volante e poco altro.

Sotto al cofano gli acquirenti vi troveranno un propulsore turbo da 1,3 litri abbinato a un cambio automatico a nove rapporti, almeno in Cina. Chiaramente la soluzione orientale di discosta ampiamente dal 2,4 litri per il mercato statunitense e dal 2,0 litri europeo. Al momento non abbiamo ulteriori dettagli, e attendiamo con ansia la presentazione ufficiale, che arriverà nei prossimi mesi.

Nel frattempo, per non allontanarci dal marchio americano, vogliamo informarvi circa il suo obiettivo a lungo termine: Jeep vuole diventare il "brand SUV più green al mondo". In ultimo vi rimandiamo al nuovo Jeep Grand Cherokee: osserviamolo in anteprima.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2
Jeep Compass