Hanno di nuovo arrestato l'ex Presidente di Nissan Ghosn

Hanno di nuovo arrestato l'ex Presidente di Nissan Ghosn
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Scattano nuovamente le manette per l'ex numero uno de gruppo Nissan-Ranault-Mitsubishi Motors. Fermato a Tokyo per una nuova accusa di appropriazione indebita dei fondi della società. Carlos Ghosn era già stato arrestato per poi essere rilasciato dietro pagamento di una cauzione.

Si torna a parlare nuovamente della gestione sregolata delle finanze aziendali da parte dell'ex Presidente di Nissan Carlos Ghosn. Una gestione dei fondi aziendali che darebbe adito "ad interrogativi, a causa delle pratiche discutibili e occule da cui derivano e delle violazioni dei principi etici del Gruppo che esse implicano", si legge in una nota ufficiale della casa automobilistica riportata dall'ANSA.

Inoltre il Consiglio di amministrazione "ha raccomandato alla Direzione Generale di attuare tutte le misure necessarie, in particolare in termini di organizzazione interna, riferibili alle situazioni individuate nel corso di tali verifiche".

Verifiche da cui sarebbero emerse "gravi carenze in termini di trasparenza finanziaria e di procedure di controllo delle spese" per quel che concerne l'attività della filiale olandese di RNBV, e "alcune spese, non quantificate con precisione ma che dal 2010 ad oggi potrebbero rappresentare diversi milioni di euro, sollevano seri dubbi in merito alla loro conformità con l'interesse della società RNBV".

Il CDA del gruppo ha poi esortato ai revisori di concludere le indagini quanto prima, comunicando le conclusioni finali del loro lavoro.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1