Nuovo aggiornamento Tesla rivoluzione il calcolo dell'autonomia residua

Nuovo aggiornamento Tesla rivoluzione il calcolo dell'autonomia residua
di

Solitamente si tende a definire le Tesla come grandi smartphone su ruote e non si va effettivamente molto lontani dalla realtà delle cose. Le auto californiane si aggiornano costantemente proprio come se fossero telefoni smart e l'ultimo update di Elon Musk porta diverse novità.

Parliamo del firmware 2022.16.0.2, che come novità principali porta con sé un migliore calcolo dell'autonomia residua e la possibilità di associare diversi media account al profilo utente. Cosa significa quest'ultima cosa? Che adesso potete collegare diversi account Spotify, per esempio, dunque ogni utente che ha accesso al veicolo può avere il suo account personale, con tanto di libreria e cronologia. Ovviamente la cosa può funzionare anche con Netflix, Disney+ e YouTube.

Ma torniamo all'autonomia: oggi le auto elettriche in generale, Tesla comprese, cercano di indovinare l'autonomia residua in base ai consumi medi del nostro stile di guida, il range però può variare anche in base ad altri fattori, pensiamo al vento contrario, alla pendenza della strada ecc.

Secondo le note Tesla, l'ultimo update permette all'auto di calcolare l'autonomia anche in base al vento trasversale e contrario, all'umidità e alla temperatura ambientale quando si utilizza il navigatore online - del resto sappiamo che con il freddo l'autonomia diminuisce. Una gran bella novità che porta Tesla di nuovo davanti all'agguerrita concorrenza rispetto al calcolo dell'autonomia.

Vi ricordiamo che di recente abbiamo provato la Guida Autonoma al massimo potenziale della Tesla Model 3 2022, vi abbiamo inoltre raccontato luci e ombre della Modalità Sentinella.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1