Nuovi incentivi auto a Milano da aggiungere ai bonus nazionali: servirà ISEE basso

Nuovi incentivi auto a Milano da aggiungere ai bonus nazionali: servirà ISEE basso
di

Dal 16 maggio 2022 si possono finalmente richiedere gli incentivi auto e moto 2022, bonus governativi che possono farvi risparmiare su una nuova auto poco inquinante oppure su uno scooter o una moto a zero emissioni (a proposito: 7 scooter elettrici a meno di 2.000 euro con gli incentivi). Milano però potrebbe presto aggiungere nuovi bonus.

Esattamente come successo nel 2020, anche quest'anno le amministrazioni locali possono lanciare incentivi propri da aggiungere a quelli governativi, così che i cittadini possano aumentare gli sconti sui nuovi acquisti. Non sappiamo esattamente quali comuni o regioni decideranno di istituire nuovi incentivi in questo 2022, di certo Milano già pensa a iniziative aggiuntive. L'idea arriva da Arianna Censi, assessore alla mobilità del Comune di Milano, secondo cui gli incentivi locali dovrebbero esser basati sul reddito ISEE.

In questo modo a beneficiare degli incentivi sarebbero soprattutto le fasce di popolazione medio-basse, che potrebbero rottamare la loro auto inquinante a cuor più leggero. Al momento però non si sa a quali cifre si riuscirà ad arrivare, i dettagli della proposta verranno discussi a breve in consiglio comunale.

L'idea del comune meneghino non arriva certo a caso: dal prossimo 1 ottobre la centrale Area C del Comune di Milano diventa più stringente, permettendo l'accesso gratuito solo a vetture Plug-in Hybrid e Full Electric, dunque in grado di muoversi a zero emissioni. Gli incentivi locali potrebbero così dare un'ulteriore spinta alla mobilità elettrica, l'unica che permetterà di viaggiare senza pensieri entro i confini della metropoli lombarda.

Quanto è interessante?
1