Nuovi dettagli sulla Toyota Yaris GR-4: addio quattro cilindri

Nuovi dettagli sulla Toyota Yaris GR-4: addio quattro cilindri
di

Toyota Yaris è solitamente sinonimo di utilitaria, di una macchina di piccole dimensioni e senza grosse pretese, perfetta per la città o - meglio ancora - per una cittadina non troppo estesa. Talvolta però anche le piccole si arrabbiano, come la nuova Toyota Yaris GR-4 2020 che farà presto il suo debutto.

In attesa della presentazione ufficiale, scopriamo nuovi dettagli sulla vettura giapponese, la cui prima particolarità potrebbe già far storcere il naso ai puristi. A differenza della vettura del World Rally Championship, la nuova GR-4 stradale infatti perderà i quattro cilindri in favore dei tre, come vi abbiamo già raccontato una mossa ormai comune a molti produttori, anche in ambito sportivo. La variante per la WRC R5 invece conserverà il 4 cilindri 1.6 turbo, per la gioia degli appassionati.

La data di presentazione resta tuttavia un mistero, anche se dovrebbe avvenire entro la fine di quest'anno - e ormai non restano poi così tante settimane. Al peggio, la vedremo la Salone di Tokyo il prossimo gennaio 2020, ma non più tardi. Toyota, secondo Japan's Motor che ha diffuso anche gli altri dettagli, dovrebbe costruire circa 1.000 unità della nuova GR-4. Nel Paese del Sol Levante dovrebbe essere venduta già a metà 2020, non è chiaro invece quando arriverà sul mercato europeo. Di certo la piccola aggressiva di casa Toyota non approderà mai negli Stati Uniti, se non d'importazione.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
2
Nuovi dettagli sulla Toyota Yaris GR-4: addio quattro cilindri