Nuove stazioni Tesla Supercharger V3 da 250 kW in arrivo in Italia

Nuove stazioni Tesla Supercharger V3 da 250 kW in arrivo in Italia
di

Dopo un periodo di estrema lentezza, utile a Tesla per avviare la produzione della Giga Shanghai e partire con l'assemblaggio della Model Y, finalmente Elon Musk accelera di nuovo con l'installazione dei Tesla Supercharger V3 in Europa.

Si tratta ovviamente di un'ottima notizia e vi spieghiamo subito perché, nel caso non lo sappiate già. I Supercharger V3 infatti riescono a raggiungere l'eccezionale velocità di ricarica di 250 kW, una delle più veloci attualmente disponibili sul mercato, compatibile con le Model 3 Long Range e con le nuove Model Y Long Range; Model S e Model X Long Range Raven (2019) arrivano a 200 kW, così la Model 3 Mid Range del 2019. La Model 3 Standard Range Plus del 2019 invece si ferma a 170 kW.

A dicembre 2019 le colonnine di questo tipo si potevano contare sulle dita di due mani in Europa, ora invece la società americana è pronta a costruirne di nuove in Olanda, Danimarca, Germania, Francia, Norvegia e sì, anche nella nostra Italia - a emergenza Coronavirus terminata, immaginiamo.

I Supercharger saranno costruiti nella Giga Buffalo di New York, il secondo impianto al mondo Tesla, specializzato soprattutto nella costruzione di pannelli solari e batterie Tesla PowerWall. Costruire le stazioni di ricarica a New York semplificherà non poco l'esportazione nel vecchio continente, con le nuove stazioni che conteranno dai 10 ai 20 stalli (con alcune forse anche più grandi), tutte a 250 kW di potenza. Ricordiamo che gli attuali Supercharger V2 arrivano massimo a 150 kW.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2